02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

Brunello, esautorato il consorzio ... Per l’inchiesta
sulle uve proibite sospeso il vertice del Montepulciano... Il consorzio del Brunello di Montalcino è stato decapitato dalle dimissioni del suo presidente Francesco Marone Cinzano e dall’intervento del ministero delle Politiche agricole Luca Zaia, che ha esonerato il consorzio da qualsiasi controllo istituendo, con decreto, un comitato di garanzia composto da tre “saggi” nominati da lui. All’origine del terremoto è l’inchiesta della magistratura sulla possibile violazione dei disciplinari di produzione (cioè sull’utilizzo di uve coltivate al di fuori delle zone ammesse) che coinvolge due rossi toscani: il Brunello e Nobile di Montepulciano (da non confondersi con il Montepulciano d’Abruzzo), e forse anche il bianco Vernaccia di San Gimignano. In giornata c’è stata anche l’autosospensione di Luca Gattavecchi, presidente del consorzio del Nobile di Montepulciano.
Il ministro Zaia spiega di aver voluto “un segnale di coerenza nei confronti del mercato” perché “dobbiamo dare delle risposte gli americani, che rappresentano per noi un grosso mercato. Non possiamo permetterci che dalla vicenda del Brunello parta una sorta di effetto domino. Non c’è nessuna caccia alle streghe, semplicemente vogliamo dimostrare che le analisi fatte con le Camere di commercio danno risposte ai dubbiosi”.
La mossa di Zaia anticipa l’arrivo a Montalcino, previsto per oggi, dei funzionari americani dell’Attb (Alcohol and Tobacco Tax and Trade Bureau) per una serie di incontri con il consorzio del Brunello. Washington minaccia di bloccare le importazioni di questo vino dal 23 giugno se non verranno date rassicurazioni adeguate. E probabile che dopo il commissariamento di fatto la questione venga risolta con un accordo politico fra i governi italiano e americano.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su