02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

Tassa d’entrata per aderire ai consorzi di tutela ... Nuove regole a sostegno della competitività... Una royalty per l’avviamento di una produzione a denominazione d’origine: è questa una delle novità più importanti introdotte dallo schema di disegno di legge sulle “Disposizioni per il rafforzamento della competitività del settore agroalimentare” che, dopo l’accordo fra i ministeri delle Politiche Agricole e dello Sviluppo Economico, sta per essere discusso dalla conferenza Stato-Regioni.
La novità consiste nel fissare un diritto di royalty, che dovrà essere riconosciuto allo stesso Consorzio, per l’attività di avviamento di una nuova produzione a denominazione d’origine. Ogni nuovo produttore dovrà riconoscere un contributo di avviamento, una sorta di “tassa d’entrata”, perché si inserirà in un sistema rodato e beneficerà degli investimenti effettuati dai consociati negli anni sulla promozione e, in genere, sulla reputazione di un determinato marchio.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli