02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

Vino, l’export cresce ma a prezzi più bassi ... A salvare la bilancia del vino Made in Italy, è l’export. Sul mercato interno il bicchiere è mezzo vuoto, ma le esportazioni invece crescono. Nei primi tre mesi del 2010 l’export torna a correre, con un +8,4% in valore e +8% in quantità. E punte del 31,5% in Oceania, +14,8% nel Nord America. Balzi consistenti in Cina (+123% nei volumi e +73% nei valori). In particolare gli Usa stanno confermando di essere un cliente privilegiato. L’Italia, con un valore di export da 1,2 miliardi di dollari nel 20009, mantiene la posizione di leadership tra i paesi fornitori. Persino Obama apprezza i il vino “made in Italy” e ha festeggiato con Michelle l’elezione nel più famoso ristorante italiano di Chicago, “La spiaggia”. Negli ultimi mesi tuttavia gli americani bevono meno vino al ristorante, ma ne consumano di più a casa. “Un vecchio leit motiv quello dei ricarichi - dice Giuseppe Martelli, direttore generale di Assoenologi - Al ristorante continuano ricarichi anche superiori di cinque volte. Una situazione assurda, in troppi esercizi la cantina rende più della cucina”. Anche di questo tema e di crisi economica si è parlato al 65° congresso nazionale di Assoenologi, che si è svolto a Merano. È intervenuto anche il ministro delle Politiche Agricole. Martelli, che presiede il Comitato nazionale vini analizza: “Il vino italiano piace in tutto il mondo, ma è altrettanto vero che il consumatore con un minor potere di spesa, esige che la qualità costi poco. E allora molto spesso i nostri produttori sono costretti a ridurre o annullare i margini di ricavo”. Nel 2009 è stato toccato il massimo della schizofrenia sui mercati stranieri, con un incremento del 6,2% nei volumi, ma una diminuzione del 6,1% nei valori, facendo ritornare il prezzo medio al litro indietro di sei anni. Assoenologi denuncia che anche nei primi mesi 2010, i valori medi unitari sono fermi a 1,78 euro/litro.

Assoenologi

3 mila iscritti

45,5 milioni ettolitri prodotti in Italia

19,7 milioni ettolitri esportati

3,5 miliardi valore dell’export in euro.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli