02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

Un chilo d’uva per ottenere il vino di una bottiglia amo Quanto incide il prezzo dell’uva sul costo finale della bottiglia? Una minima parte tenendo conto che con un chilo d’uva si ottengono in genere tre quarti di litro di vino, equivalente al contenuto di una bottiglia. Quest’anno il prezzo dei grappoli in Italia ha subito quasi ovunque significativi calli. Va detto che non esiste un mercato nazionale unico e neppure una borsa che consenta di mettere a confronto le quotazioni. Il mercato è in genere a carattere regionale o provinciale e sono le Camere di commercio con i “mercuriali” a renderlo ufficiale. La maggior parte dei grappoli quest’anno si è comunque assestato nella fascia tra 0,5 e un euro al chilo, ma ci sono vaste produzioni significative, soprattutto al Sud che non sono arrivare al mezzo euro, fermandosi attorno ai 20-30 centesimi/chilo. Anche in Piemonte il mercato delle barbere ha visto scivolate attorno a queste quotazioni che rendono antieconomica la raccolta e non coprono i costi di produzione. Per le uve più prestigiose come i nebbioli da Barbaresco e Barolo forbice da uno a due euro a chilo.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli