02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

Esportazioni, record storico nel 2016 In Francia vola no le bollicine italiane ... Il valore delle esportazioni di prodotti agroalimentari italiani nel 2016 ha raggiunto il record storico, arrivando a quota 38 miliardi di euro grazie a una crescita del 3%. È quanto emerge da una proiezione della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero nei primi nove mesi del 2016. “Quasi i tre quarti delle esportazioni - sottolinea Coldiretti - interessano i Paesi dell’Unione Europea, ma il made in Italy a tavola continua a crescere su tutti i principali mercati, dal Nordamerica all’Asia fino all’Oceania. Solo in Russia l’export continua a soffrire pesantemente gli effetti dell’embargo”. Tra i principali settori, il prodotto più acquistato all’estero si conferma il vino (per un valore di 5,6 miliardi e una crescita del 3%) davanti all’ortofrutta fresca (5 miliardi e +4%), ai formaggi (2,4 miliardi e +7 per cento) e all’olio che fa segnare un +6%. Balzo in avanti anche per i salumi, con un +8%. “I dati mostrano aspetti sorprendenti - dice Coldiretti - a partire del successo del vino tricolore in casa degli altri principali produttori, con gli acquisti che crescono in Francia (+5%), Stati Uniti (+3%), Australia (+14%) e Spagna (+1%). Nella patria dello Champagne, lo spumante italiano fa addirittura segnare un incremento pari al 57%”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Pubblicato su

Altri articoli