02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Le Macchie, Lazio Igp Cesanese L’Ultimo Baluardo 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Cesanese
Bottiglie prodotte: 2.600
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Antonio Di Carlo
Enologo: Maurizio Mazzocchi
Territorio: Lazio

Pure il Reatino si muove, finalmente. Anche in questa provincia, dove è sempre stato l’olio a farla da padrone, qualche baldo giovanotto s’è convinto che era arrivato il momento di alzare una volta per tutte l’asticella, anche per quel che concerne il nettare di Bacco: una consapevolezza che i ragazzi delle Macchie hanno maturato col tempo, venendo da una famiglia di agricoltori e di vignaioli conferitori. Presa quindi coscienza che la posizione dei vigneti, collocati fra monte Terminillo e conca reatina, ad oltre seicento metri d’altitudine, fosse particolarmente vocata alla qualità, si sono dati da fare decidendo di operare il giro di vite che li ha visti crescere di anno in anno, sia in vigna sia in cantina, operando scelte innovative in ambo i settori. Ad esempio, dato che la provincia di Rieti è quella dalle maggiori escursioni termiche fra giorno e notte, ecco le sperimentazioni sui grandi vitigni nordici, ad iniziare da Riesling e Gewürztraminer. Per non dire della tecnologia utilizzata, mai invasiva ma dai connotati aggiornatissimi ai tempi. Ovvio, però, anche un parallelo ritorno a Canossa con la Malvasia del Lazio, per dirne una, o col Cesanese. Come l’Ultimo Baluardo, affinato per diciotto mesi in barrique: un rosso minerale, speziato, dai ritorni di frutti di bosco e liquirizia e con assaggio strutturato, complesso e avvolgente. Un baluardo pressoché insormontabile.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli