02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Le Rose, Lazio Igt Bianco Colle de Marmi 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Verdicchio, Fiano
Bottiglie prodotte: 6.500
Prezzo allo scaffale: € 23,00
Proprietà: Cataldo Piccarretta
Enologo: Luca D’Attoma
Territorio: Lazio

Il Lazio è una regione di vini bianchi, ma la dimensione del mercato rappresentato dalla area metropolitana romana, più di 4,3 milioni di abitanti più i grandi flussi turistici che annualmente gremiscono la Città Eterna, ha soltanto contribuito alla massificazione dei suoi vini. E ad una viticoltura basata su varietà molto produttive e poco qualitative, il Trebbiano Toscano e la Malvasia di Candia. Come era inevitabile, una reazione c’è stata: nel nuovo millennio diverse aziende hanno cominciato e risalire la china e Le Rose di Cataldo Piccarretta è fra quelle i cui vini sono stati più convincenti. Fondata nel 2003 da Cataldo Piccarretta (che molto intelligentemente ha affidato il progetto a Luca D’Attoma) la casa, sin dall’inizio, ha scelto di rinnovare la tradizione e, allo stesso tempo, di puntare pure sulla innovazione. La viticoltura è rigorosamente biologica e le varietà impiegate sono, senza compromessi, qualitative: la Malvasia Puntinata, il Verdicchio, una volta ben presente in zona, e il Fiano, vitigno con una ottima affinità con i terreni. Molto saporito il vino di punta, il Colle dei Marmi, con i suoi aromi agrumati accompagnati da belle note floreali, di miele e, molto leggere, di vaniglia. La bocca è sostanziale, il volume c’è, così come la lunghezza e la persistenza. Il vino esce un anno dopo gli altri della gamma e promette anche altri anni di gradevole beva davanti.

 

(Daniel Thomases)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

TAG: LAZIO, LE ROSE

Altri articoli