02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Il metodo classico fa il pieno di “Tre bicchieri” … Tre Bicchieri 2023, arrivano i verdetti: gli assaggi dei degustatori della guida Gambero Rosso di quest’anno rimarcano un primato nazionale, tanto sul versante dei vini fermi che degli spumanti. Si tratta di vini rosati che giocano la carta della finezza, con trame sussurrate, ariose e sfaccettate. E sono ben sette i Tre Bicchieri in rosa. “La Lombardia - spiegano i curatori della guida - sta vivendo un momento di grande fermento, basta vedere il dato dei nuovi Tre Bicchieri che qui è molto più alto che altrove. Sono ben sei i nuovi ingressi per la prima volta”. Tra i Valtènesi, il benvenuto alla cantina Avanzi, con il Rgc Valtènesi Chiaretto Antitesi ‘21, in Franciacorta alla cantina Mirabella, con il Franciacorta Dosaggio Zero Dom Riserva ‘15; mentre per la prima volta centra il massimo traguardo un vino della denominazione Capriano del Colle, il Bianco Fausto ‘21 del giovane Davide Lazzari che ha valorizzato le uve Trebbiano. In Oltrepò Pavese alcune novità: a Monsupello, plurimedagliata per il Metodo Classico senza soluzione di continuità, i Tre Bicchieri 2023 vanno per il Riesling, dopo anni di studio e meticoloso lavoro in vigna e in cantina di uno staff affiatato diretto da Marco Bertelegni con il supporto di Federico Fermini, del capo cantiniere Luigi Perduca, del consulente per le analisi Stefano Torre e più di recente dell’agronomo Giovanni Bigot. Sempre in Oltrepò Isimbardava a segno con il Riesling Renano Vigna Martina Le Fleur ‘20, mentre sul fronte dei rossi, Cordero taglia il traguardo con il Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese Tiamat ‘20. Tre Bicchieri in Oltrepò anche al Farfalla Noir Collection Extra Brut Metodo Classico Rosé di Ballabio, al Buttafuoco Il Cacciatore 2020 di Fiamberti, al Cruasé Extra Brut NorEma 2019 di Calatroni al Roccapietra Zero Metodo Classico 2016 di Scuropasso - Roccapietra e al Top Zero Pas Dosé Metodo Classico di Giorgi. Infine in provincia di Sondrio la novità è la Tenuta Scerscé della giovane Cristina Scarpellini e il suo Valtellina Sup. Inferno Flammante ‘19. Dei 30 Tre Bicchieri regionali, 15 sono Metodo Classico, a conferma di una posizione dominante a livello nazionale per la tipologia.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli