02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

In degustazione a Voghera i re del pinot nero … “50 Sfumature di Pinot Noir” : a Voghera, la città di Valentino, in Oltrepò Pavese, è il weekend dedicato agli amanti del vino. La terza edizione della manifestazione si è aperta ieri e si concluderà oggi per celebrare il più internazionale dei vitigni: il Pinot nero. Presente in degustazione anche la mia azienda, Monsupello, che dellavalorizzazione di questa straordinaria varietà, attraverso vini espressivi e spumantistica Metodo Classico eleganti, ha fatto una ragione stessa del suo esistere. A Voghera, città di cui è originaria anche mia mamma Carla Dallera Boatti, signora del vino italiano, saranno in degustazione oltre 50 etichette diverse: dell’Oltrepò, dell’Italia e dell’estero. Inoltre si terranno presentazioni, degustazioni guidate e momenti letterari. Le vie della città di Voghera accoglieranno anche oggi cinquanta punti di degustazione dedicati al Pinot nero. Per l’occasione, a Voghera sarà presentato un nuovo esclusivo dolce: il “PinoT Calvi”, una preparazione creata dalla maestra pasticciera Laura Marchesi in onore di Pino Calvi, leggendario pianista, direttore d’orchestra e compositore di canzoni e colonne sonore per film e sceneggiati teatrali, nato a Voghera nel 1930. Cinquanta Sfumature di Pinot Noir è parte del ciclo di manifestazioni “Ogni Giorno in Lombardia” ed è organizzato in collaborazione con Regione Lombardia e con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Voghera. Per partecipare all’evento sarà necessario presentarsi al Pinot Noir Point in piazza Duomo 26 a Voghera, dove sarà possibile ritirare il proprio calice, che sarà distribuito insieme alla tasca e alla mappa dei punti degustazione. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito mtvlombardia.it e le pagine social dell’associazione. Per prenotazioni online (per chi volesse saltare la fila): enonautilus.com. Un evento da non perdere che vale anche un appello a bar e ristoranti pavesi e lombardi: non siate esterofili, mettete in carta il meglio della nostra vitivinicoltura locale e farete bene alle aziende agricole familiari, quelle con un cuore.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli