02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Un brindisi di mezza estate con il Tricolore ... Da Aosta a Zafferana Etna. Il 10 agosto nelle piazze delle Città del Vino le degustazioni nei calici griffati del 150° dell’Unità... L’animo patriottico ha investito il mondodel vino. A 150anni dall’Unità d’Italia il consueto appuntamento con Calici di stelle - l’evento promosso dal Movimento turismo del Vino in collaborazione con l’Associazione Città del Vino in tutta Italia - si colora di verde, bianco e rosso. Il prossimo 10 agosto nelle piazze delle Città del vino e nelle cantine aderenti troverete il calice tricolore griffato “Calici di Stelle”. Un’occasione unica per brindare alla ricorrenza nazionale e godersi lo spettacolo della notte di San Lorenzo, guidati all’osservazione dagli esperti dell’Unione italiana astrofili. Punte di diamante di questa edizione sono Toscana, Umbria e Puglia, ma è il vino di qualità che ancora una volta unifica la nostra penisola, con tante iniziative che coinvolgono oltre 200 comuni e tutto secondo un rigoroso rispetto dell’ambiente. Un programma dunque ricco e variegato, con degustazioni, mostre, musica, spettacoli, passeggiate ed itinerari. Ecco gli appuntamenti enoici regione per regione,dalle
Alpi all’Etna, dove si brinderà sotto una pioggia di stelle. A partire già dal prossimo sabato.

Valle d’Aosta - Nell’incanto dei paesaggi e dalla magnificenza dei vigneti più altid’Europa, l’11 agosto a Morgex avverranno le degustazioni dei vini valdostani, prodotti oltre i 1200 metri di quota sulle morene dei ghiacciai del Monte Bianco.

Piemonte - Alla corte del Barolo una degustazione, quella del 10 agosto, commentata di oltre un centinaio di Barolo Docg nell’omonima cittadina; e ad Asti la festa è dedicata alle regine delle bollicine.

Liguria - Terra dove i vitigni si ruzzolano giù per le montagne fino a tuffarsi in mare. Qui il vino da degustare è quello che profuma di brezza marina, come il Vermentino, e lo si può fare a oggi a Rano, il 10 agosto a Garlenda e Ortovero, mentre dal 26 al 28 agosto a Pornassio.

Lombardia - il 10 agosto Cicognola brinda in piazza Castello con i nettari dell’Oltrepò, Sondrio con i vini dellaValtellina e Calvagese della Riviera con il Chiaretto del lago di Garda.

Friuli Venezia Giulia - L’obiettivo è ammirare le Perseidi con il telescopio e inebriarsi con il friuliano e i bianchi profumati del Collio. Il 10 agosto a Grado, il 12 agosto a Majano e il 12 e 13 agosto in piazza Tocai a Corno di Rosazzo.

Trentino Alto Adige - Patria delle bollicine e del Teroldego, entrambi si degustano sotto le stelle di Aldeno (5 agosto), di Bolzano e dei giardini del Castello della Torre a Mezzolombardo (10 agosto).

Veneto - Calici in alto a Susegana (5-6 agosto), Asolo e Vazzola (10 agosto), nel trevigiano. Ma non possono esimersi dal partecipareal brindisi d’Italia Marano Valpollicella e San Pietro in Cariano; ed anche Conegliano (29-30 luglio) e Valdobbiadene (10agosto) con un indimenticabile Prosecco.

Emilia Romagna - A tutto Lambrusco a Imola per gli eno-appassionati, mentre a Coriano (7 agosto), Sant’Arcangelo e Verucchio (11-12agosto) si beve il Sangiovese di Romagna. Novità a Zola Predosa, vicino Bologna, con la Manaresi che organizza una degustazione del nuovo Colli Bolognesi Docg Classico Pignoletto per poi spegnere le luci e lasciare il resto della serata a San
Lorenzo.

Marche - Nell’incanto del Castello a Morro d’Alba si degusta il vino che nasce da queste terre, la Lacrima.

Abruzzo - Domani degustazioni in piazza a San Martino sullaMarrucina, mentre dall’8 all’11 agosto ci si trasferisce a Vittorito e a Pratola Peligna. Inoltre alcune aziende organizzano il “San Lorenzo in Jazz” (info 0871/300252).

Lazio - Nell’atmosfera medievale del castello di Piglio si degustano i profumi e gli aromi del Cesanese del Piglio, abbinato a prodotti tipici locali.

Molise - Dove se non nell’unica Città del vino della regione. Il 10 agosto a Campomarino si osserveranno le stelle bevendo ciòche il Molise offre come succo della sua cultura enoica.

Campania - A Campoli del Monte Taburno i produttori versano il fascino delle terre campane tradotto in Aglianico e Falanghina.

Basilicata - Una serata all’insegna dell’Aglianico del Vulture a Nova Siri.

Calabria - Quest’anno è Saracena il palcoscenico dove mirare le stelle e bere un buon Moscato, in una cornice dal sapore arabeggiante e suggestiva.

Sicilia - Le degustazioni sono così organizzate. L’8 agosto Zafferana Etnea brinda con l’Etna Doc; al Castello di Pantelleria con il Moscato il 10, il 17e il 23 agosto; a Castiglione di Sicilia, Alcamo e Menfi il 10 agosto con il vino delle terre sicane.

Sardegna - Dal 4 al 10 agosto il Cannonau risiede a Jerzu con degustazioni fino alla mezzanotte. Il 6 agostoè ospite a Serdiana, mentre il Vermentino di Gallura è a Monti il 10 agosto. Un brindisi è concesso anche oltre confine a Verteniglio, città del Vino della Croazia, che brinda insieme all’Italia sotto lo stesso cielo di chi spera inquell’astro cadente per vedere realizzati i propri sogni. Per ulteriori dettagli www.cittadelvino.com.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli