02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Dalla Francia all'Africa, i volti del vino … Il vino come risorsa, come status symbol, ma anche spinta propulsiva per fare della beneficenza. Tre continenti diversi e tre modi di percepire questa risorsa. Succede infatti che, mentre in Francia già si discute sulle previsioni della vendemmia 2011 - si parla di 47,9 milioni di ettolitri di vino, +6% sul 2010 (dati pubblicati dal Ministero francese dell’Agricoltura) - in Africa si scommette sulla produzione di vino di qualità. Il governo etiope insieme al gruppo francese Castel, lancia un progetto per produrre 800.000 bottiglie all’anno per utilizzare il vino come risorsa per migliorare l’immagine del Paese. Altra storia negli Usa dove la Lieb Family Cellars cantina di New York, a 10 anni dall'attentato alle Torri Gemelle, ha lanciato due nuove etichette, il “9/11 Memorial Commemorative Merlot” e il “9/11 Memorial Commemorative Chardonnay”; parte dei ricavi serviranno per finanziare il National September 11 Memorial & Museum, fondazione incaricata della costruzione del monumento e del museo che commemorerà le vittime degli attacchi terroristici. C’è anche questo, nel mondo del vino.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli