02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Dopo 26 generazioni la dinastia toscana cambia ... Nuova cantina per gli Antinori ... Dopo 26 generazioni e 500 anni di storia nel mondo del vino, questo non è un punto di arrivo ma una nuova partenza, sognata e pensata per le prossime 26 generazioni”. Così il Marchese Piero Antinori, alla guida con le figlie Albiera, Allegra e Alessia di una delle realtà del vino più antiche e importanti d’Italia, racconta lo spirito della nuova cantina al Bargino (San Casciano Val di Pesa), presto quartier generale del gruppo (per un investimento complessivo di 100 milioni di euro, 70 con risorse proprie e 30 tra dismissioni delle proprietà in San Casciano e contributi pubblici). “È un’incisione sottile e profonda nella collina. Emozionante come i “Tagli” di Lucio Fontana. E come nelle sue opere, anche qui, sulle colline del Chianti si apre una dimensione nuova. Dentro la terra”. Dove sono ricavati i 26mila metri quadrati della struttura, tra cantina (che sfornerà 2,5 milioni di bottiglie l’anno, ma con una capacità di 5 milioni di stoccaggio), uffici e accoglienza ai turisti, dove lavoreranno 120 persone, risultato di un progetto durato 15 anni.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli