02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Luigi Tecce, Docg Taurasi Poliphemo Riserva 2014

Vendemmia: 2014
Uvaggio: Aglianico
Bottiglie prodotte: 6.500
Prezzo allo scaffale: € 48,00
Azienda: Cantina Luigi Tecce
Proprietà: Luigi Tecce
Enologo: staff tecnico aziendale
Territorio: Taurasi

Un’esperienza totalizzante, sarà bene saperlo. Anche se, detta così, d’acchito sembrerebbe innanzitutto una comunicazione da far spavento, atta a mettere in guardia da chissà che cosa. Invece tutt’altro, state tranquilli: se e quando deciderete di recarvi in visita presso il buon Luigi Tecce, in quel di Paternopoli, dovrete infatti tener conto che quel mondo che avrete lasciato al di fuori dell’azienda vive di dinamiche, tempi, concezioni, filosofie, gerarchie e priorità che all’interno di questa struttura potrete per vostra fortuna rimuovere - anche se purtroppo solo temporaneamente - affidandovi al pensiero, alle parole, ai ritmi e all’operato del titolare. Un uomo dalla schiettezza non comune, dall’autenticità riconosciuta e dalla sincerità incontrovertibile: conviviale e contestatore al contempo, colto ma pragmatico, appassionato affabulatore. Fedelissimo amante della sua terra (nonché delle SUE terre, ovviamente), Luigi si concede oltretutto anche uno sfizio ulteriore, di certo non da poco: fra una cosa e l’altra, per farla breve, si permette pure di fare vini buonissimi, come se fosse una cosa da niente! Cinque ettari vulcanici di vigneto, all’incirca, per il trionfo dell’Aglianico, protagonista incontrastato della cantina. Come dimostra anche il Poliphemo, da vigne molto vecchie: floreale, ciliegioso e mentolato al naso, e dal palato avvolgente, speziato e persistente.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli