02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Marchesi di Barolo, Doc Barbera d’Alba Peiragal 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Barbera
Bottiglie prodotte: 28.000
Prezzo allo scaffale: € 17,00
Proprietà: Famiglia Abbona
Enologo: Flavio Fenocchio
Territorio: Barolo

Le “Cantine dei Marchesi di Barolo”, originariamente di proprietà dei Marchesi Falletti, all’estinguersi di questa famiglia, passarono, nel 1864, all’Agenzia della Tenuta Opera Pia Barolo. Intanto, Pietro Abbona iniziava ad operare nella cantina paterna Cavalier Felice Abbona & Figli (1895) e di lì a poco riuscì ad acquistare l’Agenzia della Tenuta Opera Pia Barolo, i vigneti ed il Castello della Volta. Grazie alla fortuna di poter disporre di “Tenute di vigneti propri situati sopra la collina Cannubio e su altre primarie di Barolo” (come recita un documento del 1914), l’azienda cominciò ad imporsi. Oggi la Marchesi di Barolo rimane ancora un’azienda a conduzione familiare e la famiglia Abbona controlla l’attività produttiva di questa storica realtà langarola. L’azienda con sede a Barolo, attualmente conta su 200 ettari vitati, anche su siti di buona vocazione del Roero e del Monferrato, per una produzione che si aggira su 1.500.000 bottiglie all’anno. La Marchesi di Barolo, che concentra gran parte del suo successo sul Barolo, dimostra una mano sicura anche nella produzione di altre etichette, non meno significative nel panorama enoico piemontese. La Barbera d’Alba Peiragal 2016 ha un naso avvolgente, segnato da un bel fruttato maturo e note balsamiche, con lievi sentori vanigliati; la bocca è in linea con questo schema aromatico, senza perdere di vista la verve del vitigno.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli