02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Marjan Simčič, Zgp Brda Rebula Opoka 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Ribolla
Bottiglie prodotte: 3.066
Prezzo allo scaffale: € 39,00
Proprietà: Famiglia Simčič
Enologo: Marjan Simčič
Territorio: Slovenia

La parola chiave? Energia. Quella con cui Marjan, il titolare - era poco più d’un ragazzino - ha sempre spinto ciò che all’inizio somigliava a un macigno rotolato a valle e pesantissimo da riportare in cima. Dire “Brda”, cioè Collio sloveno, allora voleva dire poco o niente. Al massimo, tra iniziati, un luogo (vocato) di nascita di uve passate da un’“apetta” all’altra ai due lati del varco pedonale frontaliero per residenti, e lavorate in Italia. Marjan, con un manipolo di giovanotti animosi quanto lui, ne è stato l’apostolo. E ora il gioco è fatto. Brda esiste, e significa anzitutto Rebula, la Ribolla dell’altro lato del confine. Che Simčič da sempre nobilita con fedeltà, acume e intuizioni forti. Opoka è il nome del suo suolo speciale, misto ideale di argilla e marne. Le uve, selezione del meglio, fermentano a contatto con le bucce per 14 giorni in botti di cemento a forma d’uovo da 1.000 litri senza aggiunta di lieviti selezionati. Il vino poi affina per un anno nelle stesse uova di cemento e 10 mesi in tonneau da 500 litri. Il risultato? Strepitoso, in modo particolare in questa annata 2015. I caratteri essenziali della Ribolla (tensione e rurale fermezza) si vestono di seta e di aromi complessi, con souvenir di miele amaro e frutta disidratata. Il vino sa “tagliare” e avvolgere insieme, e ha versatilità gastronomica enorme. Oltre ad una palese, lunga capacità di vita evolutiva.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli