02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mezzacorona, Doc Teroldego Rotaliano Superiore Musivum Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Teroldego
Bottiglie prodotte: 4.857
Prezzo allo scaffale: € 48,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Fabio Toscana
Territorio: Piana Rotaliana

Il Teroldego Rotaliano Superiore Riserva 2016 della collezione Musivum è l’ultima tessera del “mosaico” - questo significa “musivum” in latino - che Mezzacorona ha cominciato a “comporre” nel 2015. Ogni tessera (oggi 6 da diverse aree viticole del Trentino) racconta l’eccellenza di fazzoletti di vigna, espressione massima di un terroir in cui importante è il saper fare (secondo il “vangelo di Mauro” Varner, responsabile viticolo del Gruppo) dei soci proprietari dei cru, individuati con una zonazione su piccola scala supportata da anni di microvinificazioni. Obiettivo della collezione “è quello di esaltare in questo “mosaico di vigneti” la ricchezza del territorio, dei frammenti straordinari che per posizione, terreno, gestione, possono essere considerati come pietre preziose incastonate nel tessuto viticolo gestito da soci selezionati” spiega Luca Rigotti presidente del Gruppo. Prodotto in sole 4.857 bottiglie da 5 cru (Bagolari, Fron, Novali, Praelisi e Rauti) individuati in 9 vigneti di 8 soci per 3 ettari, rispecchia l’annata: elevatissima concentrazione in sostanze coloranti e precursori d’aroma. Lucente nel calice, al naso ribes, mirtillo e ciliegia e poi speziatura scura, di cacao amaro e pepe, e note balsamiche di eucalipto. Al sorso, attacco alcolico e pieno, è coerente con il naso nella successione di frutta e spezie; tannino fine e medio, è elegante e da aspettare.

(Clementina Palese)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli