02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Monchiero, Docg Barolo del Comune di Castiglion Falletto 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 3.500
Prezzo allo scaffale: € 32,00
Proprietà: Vittorio Monchiero
Enologo: Vittorio Monchiero
Territorio: Barolo

A Castiglion Falletto, la famiglia Monchiero, grazie ai fratelli Remo e Maggiorino, lavora i suoi vigneti dagli anni Cinquanta del secolo scorso prima vendendo le proprie uve a terzi, poi facendo lo stesso con il vino sfuso, infine, negli anni Settanta, imbottigliando in proprio. A dare la svolta aziendale decisiva Vittorio Monchiero, figlio di Maggiorino, che oggi, insieme ai figli Luca e Stefano continua a guidare questa cantina squisitamente “a trazione” familiare. 12 gli ettari a vigneto, che comprendono alcuni appezzamenti significativi, come Rocche di Castiglione e Montanello, per una produzione complessiva di 40.000 bottiglie. La cifra stilistica aziendale poggia su un solido classicismo, fatto di vinificazioni tradizionali e lunghi affinamenti in legno grande, capaci di restituire tutte le sfumature più intime e intriganti dei loro luoghi di origine. Il Barolo del Comune di Castiglione Falletto 2017, propone un naso complesso che passa da un pout pourri di fiori rossi, poi anche leggermente appassiti, frutti di bosco, spezie, erbe balsamiche, con una bella nota di liquirizia a fare da rifinitura. In bocca, il vino ha carattere austero e definito, con tannini pieni e sempre in primo piano a fondersi con il frutto e ad articolarsi fragranti grazie ad un bel tocco acidico, che rende il sorso tonico e profondo. Finale altrettanto solido e coerente, dai rimandi speziati e agrumati.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli