02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Monte Zovo, Rosso Veronese Igt Calinverno 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Corvina, Rondinella, Cabernet Sauvignon, Croatina
Bottiglie prodotte: 35.000
Prezzo allo scaffale: € 35,00
Azienda: Monte Zovo
Proprietà: famiglia Cottini
Enologo: Diego Cottini, Riccardo Cotarella
Territorio: Veneto

Monte Zovo esce con una nuova bottiglia del suo vino di punta, Calinverno, nato nel 1998 e prodotto solo nelle annate migliori. Il nome deriva da “calinverna”, la brina ghiacciata che ricopre i campi nei mesi invernali. Il vino è infatti frutto di una vendemmia tardiva, in genere a fine ottobre, di una surmaturazione in vigna di circa un mese (in base all’annata) e di un doppio appassimento delle uve: il primo sulla pianta (permesso dal clima fresco e ventilato grazie alla posizione dei vigneti, tutti nella tenuta di Caprino Veronese tra il bacino del Garda e la Valle dell'Adige) e il secondo nel fruttaio. I vigneti, con resa totale per ettaro di 80 quintali al massimo, sono convertiti a biologico e certificati per il rispetto della biodiversità. L’appassimento, che fa perdere tra il 10% e il 20% di peso iniziale, conferisce una maggiore concentrazione e, più importante, modifica la composizione della bacca. Gli acini si disidratano e il contenuto di acqua diminuisce del 30-35% con un aumento della concentrazione di altri componenti, in primis gli zuccheri. L’affinamento dura 18 mesi in tonneaux di rovere francese nuovi. Seguono dodici mesi in bottiglia. Ne esce un vino di lunga vita, ottimo anche da meditazione, ricco di sfumature, sensazioni e aromi. Nuovo look con l'annata 2015: la bottiglia è una borgognotta e l'etichetta mostra il vigneto nella stagione della raccolta autunnale.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli