02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Montenidoli, Docg Vernaccia di San Gimignano Tradizionale 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Vernaccia
Bottiglie prodotte: 20.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Azienda: Montenidoli
Proprietà: Elisabetta Fagiuoli
Enologo: Elisabetta Fagiuoli
Territorio: San Gimignano

Lei è la signora della Vernaccia di San Gimignano, Elisabetta Fagiuoli, proprietaria dell'azienda toscana Montenidoli che produce alcuni dei più straordinari bianchi d'Italia, partendo da un'uva - e da un vino - tra i più antichi del Paese. Una Docg - tra le prime a nascere - sempre in bilico tra osanna della critica e idea regalo per i tantissimi turisti che visitano la città delle cento torri. Elisabetta non ha mai ceduto al richiamo del guadagno facile su questo vino e lo ha sempre lavorato - e concepito - come una grande etichetta. Da qui le diverse espressioni di Vernaccia targate Montenidoli: dal bianco fresco, immediato, alle bottiglie dal contenuto strutturato, complesso, quasi tannico. Così è per la Vernaccia di San Gimignano Docg Tradizionale, il cui appellativo richiama il metodo di vinificazione, con il mosto che macera a lungo sulle bucce e che viene pressato poco prima che si avii la fermentazione. La base parte dai terreni calcarei delle colline del comune senese, ideali per bianchi eleganti, ma dalla netta impronta minerale e sapida. Il Tradizionale 2017 sa di fieno, mandorla, pepe bianco e anche di leggero caramello, che rappresenta il primo richiamo a un'evoluzione complessa della beva. Solo cemento per un vino che potrebbe invece far pensare al legno per la trama cremosa, anche mielosa - miele di agrumi - e la chiosa fumosa. Invece è solo grazie all'uva e al terroir.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli