02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Monteverro, Toscana Igt Rosso Terra di Monteverro 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Petit Verdot
Bottiglie prodotte: 40.000
Prezzo allo scaffale: € 45,00
Proprietà: Georg Weber
Enologo: Matthieu Taunay, Michel Rolland
Territorio: Toscana

Dieci anni di Terra di Monteverro sono una sorta di compleanno per l’azienda stessa, che aveva iniziato il proprio percorso pochi anni prima, grazie al desiderio di Georg Weber di produrre vino in Toscana, senza ricalcare le orme di territori già noti. La scelta è caduta su Capalbio: 60 ettari di cui 35 vitati, che vedono il mare. Ulivi, macchia mediterranea, lago e antiche querce da sughero, compongono il resto della tenuta. Le viti vengono vendemmiate a parcelle per cercare le piccole differenze che ci sono in vigna e fermentate separatamente per non perderle in cantina; acciaio e barrique i tini usati per la fermentazione e la maturazione: l’idea che sottende alla creazione di Terra di Monteverro è l’accessibilità in gioventù, senza impedirne un buon invecchiamento. Una piccola verticale dedicata (2010 – 2016 – 2018) ne conferma per lo più gli intenti, rivelando un forte carattere comune legato alla speziatura. Con variazioni significative, certamente legate all’annata, ma anche all’aumentare dell’età delle piante (e quindi anche del loro equilibrio) e ad una maggior capacità di interpretazione raggiunta da Monteverro. La 2018 si rivela quindi la più centrata: più fruttata, sviluppa note floreali prima assenti, note speziate meno prepotenti e balsami più dolci, con un tocco ematico. In bocca ha un tannino vivo e aderente, c’è sapidità, calore, e una certa succosità finale agrumata e amaricante.

(ns)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli