02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Musella, Docg Amarone della Valpolicella 2012

Vendemmia: 2012
Uvaggio: Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta
Bottiglie prodotte: 15.000
Prezzo allo scaffale: € 41,00
Proprietà: famiglia Pasqua Di Bisceglie
Enologo: Maddalena Pasqua Di Bisceglie, Enrico Raber
Territorio: Valpolicella

Risulta decisamente impegnativo provare a raccontare in poche righe quel che passa nella testa, nelle mani e nel cuore di Maddalena Pasqua Di Bisceglie, titolare di Musella insieme al papà Emilio. Inoltre, non bastasse, andrebbe anche ricordato tutto ciò che ruota attorno alla loro azienda, a partire dai trascorsi storici fino al parco naturale e al relais collegati ad essa: collocati all’interno di quasi trecento ettari di bosco in cui operano attivamente i proprietari e i loro collaboratori, per un’ospitalità di livello intesa a tutto tondo. La cantina e la sede amministrativa fanno capo a quegli stessi storici spazi, ovviamente ristrutturati, che nel Cinquecento appartenevano alla nobile casata dei Muselli: cognome a cui i Pasqua Di Bisceglie si sarebbero poi riferiti per denominare tutta la loro complessa attività. Trentatré ettari di vigneto, certificati biologicamente dal 2002 e biodinamicamente dal 2007: precisazione significativa per rendere immediatamente l’idea di come si proceda da queste parti, aiutando l’uva a dare il meglio di sé senza forzature di sorta e procedendo anche in cantina con la massima attenzione e la più incondizionata della curiosità, lavorando fra legno e cemento ma continuando a sperimentare. L’Amarone è un loro classico: morbido ed elegante, caldo e balsamico allo stesso tempo, muove al palato potente ma vellutato, chiudendo avvolgente e speziato.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli