02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nals Margreid, Doc Alto Adige Bianco Cuvée Nama 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Chardonnay, Pinot Bianco, Sauvignon
Bottiglie prodotte: 2.000
Prezzo allo scaffale: € 125,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Harald Schraffl
Territorio: Alto Adige

«Con queste uve, dovete fare un grande vino». L’invito del winemaker australiano Stephen Henschke, che nel 2010 ha visitato l’Alto-Adige e la cantina Nals Margreid, deve aver convinto l’amministratore delegato della cooperativa, Gottfried Pollinger. Il quale sposa l’idea e lancia il progetto, coinvolgendo l’università di Bolzano e i viticoltori che vogliono impegnarsi in un percorso di qualità e sostenibilità. Da quella scelta nasce la Cuvée NAMA. Il nome ne rivela le origini: deriva dalle prime due lettere dei paesi Nalles e Magrè (che in tedesco si dicono Nals e Margreid) dove crescono le uve: Pinot Bianco e Sauvignon a Nord e Chardonnay più a Sud. Dopo la prima annata 2016, oggi abbiamo la 2018. Il vino fermenta e affina diciotto mesi in piccole botti di rovere; dopo l’assemblaggio, segue una maturazione di nove mesi in acciaio e un anno in bottiglia. Ne esce un vino di grande freschezza e lunghezza, che sa di mela, pera, mandorla, zenzero e fiori di acacia, con note affumicate. Un «Super Alto Adige bianco» - com’è stato definito - per palati fini e portafogli spessi. Un vino che connota la cantina Nals, nata nel 1764, che da allora ha fatto crescere il territorio ed è cresciuta nel territorio: dopo essere stata acquisita da 32 famiglie ed essersi unita nel 1985 alla cantina Margreid, oggi conta 160 ettari di terreno divisi in 14 microzone e vigne che crescono tra i 200 e i 900 metri di altezza.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli