02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Negretti, Docg Barolo Bricco Ambrogio 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 7.000
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Proprietà: Ezio e Massimo Negretti
Enologo: Ezio e Massimo Negretti
Territorio: Barolo

Sono 13 gli ettari di vigneto a disposizione dei fratelli Ezio e Massimo Negretti, posti nelle colline di La Morra (sui Cru Rive e Bettolotti) e sul Bricco Ambrogio di Roddi, per una produzione complessiva di 50.000 bottiglie. Una storia di vigna e vino tramandata in famiglia, come è costume usuale a queste latitudini, passando, a partire dai primi anni del Novecento, dai bisnonni Anin e Minot, per poi arrivare nelle mani di Adriana e Giovanni, i nonni, passando infine ai genitori, Maurizio e Graziella, che l’hanno consegnata, nel Nuovo Millennio, ai propri figli Ezio e Massimo. Oggi, l’azienda è ben consolidata e produce etichette di ineccepibile fattura dalla cifra sobriamente moderna, che arrivano da una grande attenzione in vigna che prosegue in cantina, dove le estrazioni sono generose e i legni per gli affinamenti sono di diversa capacità, con l’obbiettivo, perfettamente colto, di produrre vini in grado di esprimere al meglio le potenzialità di un territorio ormai qualitativamente conclamato, anche fuori dai confini nazionali. Il Barolo Bricco Ambrogio 2017, nasce nel Cru di Roddi, da vigne di settanta anni di età e matura per 18 mesi in barrique. Al naso, la frutta rossa, ben matura, si alterna a richiami balsamici e a tocchi speziati. All’assaggio, il sorso è deciso e scorrevole al contempo, con un tannino forte che evolve con morbidezza, mentre in bocca scorre con fragranza.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli