02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nino Franco, Veneto Igt Grave di Stecca Brut 2013

Vendemmia: 2013
Uvaggio: Glera
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 27,00
Proprietà: famiglia Franco
Enologo: Primo Franco, Renato Meneghello
Territorio: Valdobbiadene

La cantina Nino Franco nasce a Valdobbiadene nel 1919 grazie ad Antonio. Col figlio Nino, l’azienda cresce, si consolida ed espande. Ma è Primo, figlio di Nino a dare alla cantina un’impostazione moderna, focalizzando il proprio progetto enologico su un preciso modello di qualità, appreso durante le sue numerose esperienze di viaggio e di studio. All’inizio degli anni Novanta del secolo scorso, si intensifica il controllo sulla conduzione dei vigneti (quasi tutti nel territorio di Valdobbiadene, ad eccezione di alcuni appezzamenti dislocati nella zona di Cartizze), mantenendo comunque una stretta collaborazione con alcuni viticoltori fornitori della zona. Primo è affiancato in azienda dalla moglie Annalisa, che si occupa di Villa Barberina, relais aziendale acquistato nel 2004, e dalla figlia Silvia che supporta tutte le scelte produttive, strategiche e commerciali di una realtà produttiva che sforna in media oltre 1.000.000 di bottiglie. Il Grave di Stecca Brut, oggetto del nostro assaggio, è un Metodo Charmat da uve Glera in purezza, provenienti dall'omonimo vigneto impiantato a pochi passi dal centro di Valdobbiadene. Il suo bagaglio aromatico profuma di frutta bianca matura, mela verde soprattutto, erbe aromatiche e pietra focaia. In bocca, si distende cremoso, con buon apporto della carbonica che lo rende profondo e fragrante, fino ad un finale persistente e dai cenni di mandorla tostata.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli