02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Storie di vini ... Un rosso da “sogno”... Il vino è fatto dagli uomini e dalla terra. E più gli uomini sanno interpretare la loro terra, più il vino è buono. Renato Keber lo fa buonissimo. Il suo radicamento ultrasecolare nelle terre friulane di Cormons è tale che come biglietto da visita, insieme con la storia della sua azienda, Renato mi manda una mappa del Collio con i confini, le aree dei singoli produttori e quant’altro. Avendo alle spalle un’azienda già importante, per lui non era facile migliorare. C’è riuscito. Se vi piace andare un metro oltre il classico, il suo Sauvignon 2005 è strepitoso: la fermentazione in botte prima di un biennio in bottiglia gli mette addosso un abito da gran sera. Lo stesso discorso vale per il Tocai, detto ormai Friulano, del podere Zegla. Gli appassionati dei bianchi maturi vi troveranno una straordinaria annata 2005 in cui il legno e la cura hanno cesellato un prodotto adatto anche alle carni. A piatti arditi è abbinabile anche la Ribolla gialla 2006 Extreme, mentre il Pinot grigio più giovane (2007) ha una forte personalità nel rispetto della migliore tradizione. Il rosso della casa è un Merlot 2003, magnifico nella sua dolce, amabile ed equilibrata complessità. Suggerirei di sostituire la svilente annotazione inglese “Dry red wine - Italia” con un più appropriato “An Italian dream”.

Prezzi indicativi di vendita in enoteca: Grici Sauvignon 2005 euro 22-27. Friulano Zegla euro 16-22. Bianco Beli Grici euro 12-15. Ribolla gialla 2006 Extreme euro 16-22. Pinot grigio 2007 euro 12-15. Grici Merlot 2003 euro 27-32.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli