02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Storie di vini ... Quei vigneti che hanno visto il risorgimento ... Fa sempre piacere vedere che un azienda fondata alla metà dell’800 abbia
saputo prosperare e rigenerarsi esportando oggi in tutto il mondo
vini di buona qualità. La famiglia Cembran ha cominciato a produrre a Lavis, in provincia di Trento, sotto la bandiera di Francesco Giuseppe. I suoi vigneti hanno visto passare tutto il Risorgimento e gli orrori delle guerre mondiali. Nel ‘48 la Cantina sociale si è ristrutturata, ha diviso con un trattino il nome del paese e La-Vis oggi produce diversi milioni di bottiglie raccogliendo le uve da 800 soci conferitori. Tra i quattro vini che abbiamo assaggiato, quello che ci ha convinto di più ha paradossalmente il prezzo più basso, Il Simboli (Riesling 2014), acido fin dal profumo, stimolante, ha il meglio del “misirizzi” tipico del Riesling. Ai Padri (Gewurztraminer
2014), vino d’eccellenza della casa, va riconosciuto un profumo intenso e il sapore pieno che a nostro avviso ha il merito di mitigare gli aromi tipici di questo
vino. Lo Chardonnay Del Diaol è garbatissimo e ideale per chi non ama gli eccessi
di potenza riscontrati talvolta nei frutti di questo
vitigno. Infine, il Teroldego Rover 2013 è romantico e garbato.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli