02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Pasetti, Doc Abruzzo Pecorino Superiore Collecivetta 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Pecorino
Bottiglie prodotte: 8.000
Prezzo allo scaffale: € 13,00
Proprietà: famiglia Pasetti
Enologo: Davide Pasetti
Territorio: Abruzzo

L'occasione viene offerta dal Consorzio Vini Abruzzo: una piccola degustazione online di vini del territorio, piacevole didattica divenuta abitudine nei passati mesi di isolamento. 8 i Pecorino in assaggio, fra cui spicca per acutezza il Collecivetta 2018. Colore pieno e naso intenso nei profumi: dolce di canditi di frutta bianca; qualche nota tropicale e di melone; non mancano i fiori e il riconoscibile tocco di fieno, ma già si insinua l'anima minerale e spiccatamente acida che poi il palato conferma. Esordio citrino, sviluppo morbido e finale sapido, il sorso riempie la bocca di spigoli brillanti e procede diritto e sicuro verso l'ugola, con una complessità franca stupefacente. In pratica la fotografia di un vigneto, che sorge a Pescosansonesco a 550 metri s.l.m. ai piedi del Gran Sasso: paesaggio roccioso, terreno di tipologia discontinua con notevole presenza di scheletro, tanto vento ed forti escursioni termiche. Una buona base per grappoli sostanziosi, che poi vengono criomacerati, pigiati, fermentati in acciaio e lasciati 6 mesi sulle fecce nobili. Una scelta enologica che la famiglia Pasetti ha fatto per esaltare questo vitigno da poco riscoperto, che coltivano anche Capestrano insieme al Montepulciano (anche in versione rosata), Trebbiano, Passerina, Moscatello (per il passito) e Cabernet. 4 generazioni di viticoltura abruzzese montana che oggi conta su 75 ettari di vigna e 600.000 bottiglie prodotte.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli