02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Paul Blanck, Aoc Alsace Riesling Grand Cru 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Riesling
Bottiglie prodotte: 15.000
Prezzo allo scaffale: € 20,00
Proprietà: famiglia Blanck
Enologo: Frédéric Blanck
Territorio: Alsazia

Il marchio di casa è di quelli che fanno la differenza: oggi uno dei più luminosi fari dell’intero terroir alsaziano, che coi suoi oltre 800 climat è forse la zona più stratificata e complessa del mondo del vino. Un areale elegante, silenzioso, dove le uve riescono a sfidare con una classe e una stamina disarmanti il tempo. Nate in ripide colline, sabbiose e “arredate” dai tipici muretti, determinano, generalmente in purezza, lo skill dei vini prodotti. Il Domaine dei Blanck dal 1984 crede visceralmente nelle sue strategie e i suoi protocolli di produzione, tutela e promozione, tutti sartorialmente tagliati su vini fedeli alla terra d’origine, ma “vestiti” poi con occhio e piglio moderni e gusto sempre inappuntabile. Lavoro importante, vista la produzione: 220.000 bottiglie dai 12 ettari classificati Grand Cru, più altrettanti di Lieux-dits e Cru, cui si aggiungono quasi 30 ettari ad “appellation” nella piana. Il bicchiere del Riesling è insieme una conferma e un colpo al cuore, con la sua sfericità sigillata da una impronta minerale/salina nel finale, e una beva scandita in precedenza da un ventaglio di note di spezie e ricordi delicati di biancospino. Un vino che si apre in progressione, fino a svelare e anticipare con toni fruttati via via più tropicali e accoglienti il prossimo atto del percorso lunghissimo che lo attende, garantito dalla fine acidità che ne sostiene la trama.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli