02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CUCINARE, CRESCE LA PASSIONE

Pentole e stoviglie come quelle del proprio chef preferito: il sogno degli italiani in cucina

Trend in crescita, negli ultimi 5 anni per l’Osservatorio GS1 Italy il giro d’affari del settore è aumentato del 13,9% a 4,4 miliardi di euro nel 2017

Pentole, elettrodomestici e stoviglie come quelli del proprio chef preferito: un sogno per gli italiani appassionati di cucina, che si traduce in realtà, visto che, in un trend di crescita che dura dal 2013, negli ultimi cinque anni il giro d’affari del settore è aumentato del 13,9%. “Tutta colpa” del boom della cucina in Tv, ma anche della ripresa dei consumi fuoricasa nei ristoranti, che spingono sempre più italiani a cimentarsi ai fornelli, facendo shopping dell’accessorio innovativo, capace di coniugare funzionalità e design, e, dunque, bello anche da vedere. Parola dell’Osservatorio Non Food di GS1 Italy, secondo il quale gli italiani nel 2017 hanno speso 4,4 miliardi di euro per gli strumenti da cucina.
Una tendenza “che registriamo ormai da un po’ di tempo - sottolinea a WineNews Maurizio Di Dio, direttore marketing Pentole Agnelli, protagoniste nella cucina italiana da oltre un secolo - da quando si parla di cucina ad alto livello, soprattutto ai congressi nazionali ed internazionali, da quando la tv l’ha rilanciata ed il gourmet si è acculturato ancora di più in particolare verso le tecniche di cottura. Il nostro target sono anche quei consumatori che vogliono emulare con strumenti perfomanti la cucina di un certo livello. Cerchiamo di soddisfare tutte le tecniche di cottura, producendo in tutte le forme e materiali, evidenziando la volontà di cucinare cibi con i migliori strumenti”. Brand made in Italy prediletto dai più grandi chef italiani, ha dedicato persino un “manifesto” alla padella - perché, “in una società in cui si conosce il prezzo di ogni cosa e il valore di nessuna” ed “anche una fatica ed una gioia umana antichissima come la cucina rischia di essere ridotta miseramente in cifre”, “lo spadellare resta un atto di fede ma anche un gesto di grande cultura” che accomuna il cuoco stellato ed il gourmet - lanciando, di recente, Pelle di squalo con il cuoco e produttore Paolo Parisi, “che ci ha chiesto una padella antiaderente in grado di soddisfare tecniche di cottura diverse, e che ha come caratteristica quella di poter cucinare senza grassi ed additivi aggiunti e senza attaccare” le sue super-uova, unanimemente riconosciute da tutti i grandi chef stellati, come le migliori sul mercato.
Quanto ai canali di vendita, riporta l’Ansa, l’Osservatorio rivela la tenuta delle grandi superfici specializzate, la crescita delle grandi superfici non specializzate e, soprattutto, l’affermarsi di internet, grazie all’offerta di grandi marchi e allo sviluppo di siti e-commerce dedicati al mondo degli accessori. “Noi vendiamo ai professionisti della ristorazione attraverso le forniture alberghiere, ma Amazon (dove è in vendita Pelle di squalo) è il nostro cliente retail principale”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli