02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Pertinace, Doc Barbera d'Alba 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Barbera
Bottiglie prodotte: 100.000
Prezzo allo scaffale: € 13,50
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Cesare Barbero, Stefano Giordano
Territorio: Alba

Nel caso di Pertinace dire “piccolo è bello” calza. Solo venti i soci della Cantina per 110 ettari nei territori più noti e vocati alla produzioni di vino di tutto il Piemonte. Nel 1973, quando Mario Barbero fondò la cooperativa, i soci erano 13 e determinati a curare al meglio i propri vigneti - siti in aree particolarmente vocate divenute nel 2014 patrimonio Unesco - e a produrre vini di pregio. Poi lenta e tenace la crescita con l’aggiungersi di soci e territori, una nuova struttura nel 2014, il decollo dell’export e il traguardo di 650 mila bottiglie. Il nome della cantina deriva dal toponimo “Pertinace”, riferito a Publio Elvio Pertinace condottiero e imperatore romano che lì nacque nel 126 dc. La località si trova a Treiso (CN), uno dei quattro comuni delle Langhe culla del Barbaresco Docg, su cui la cooperativa ha puntato molto all’inizio, poi affiancato da altri vini - Langhe, Dolcetto, Barbera d’Alba e d’Asti - che si distinguono per un buon rapporto qualità/prezzo. Dai vigneti più vecchi dei soci nei comuni di Treiso, Alba, Neviglie e Magliano Alfieri nasce questa Barbera d’Alba, che fa a meno del Nebbiolo permesso per il 15% dal disciplinare. Giocata sull’equilibrio di un’elegante freschezza, risulta piacevole fin dal suo rosso con riflessi granato. Al naso prevalgono le note di ciliegia, prugna e spezie. Al sorso l’acidità tipica si stempera nel corpo. Persiste.

(Clementina Palese)

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli