02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Pievalta, Doc Verdicchio dei Castello di Jesi Classico Superiore Tre Ripe 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Verdicchio, Trebbiano
Bottiglie prodotte: 56.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: Barone Pizzini
Enologo: Alessandro Fenino, Sergio Paolucci
Territorio: Castelli di Jesi

Di proprietà della Barone Pizzini, stimata cantina franciacortina da sempre sensibile all'ambiente, che l'ha costituita nel 2002, Pievalta si trova in provincia di Ancona, a Maiolati Spontini, nel cuore del territorio dei Castelli di Jesi. L'azienda ha saputo distinguersi da subito per la produzione di Verdicchio autentici e personali, dalla cifra stilistica ben leggibile e coerente, capaci anche di dimostrare le spiccate doti di longevità del Verdicchio, sicuramente tra i vitigni a bacca bianca più significativi del ricco panorama varietale autoctono del Bel Paese. Nascono qui, infatti, alcuni dei vini più interessanti dell'areale e del panorama bianchista nazionale, sempre in grado di fornire un buon profilo qualitativo, dalla confortante costanza nel tempo. Pioniera, in zona, nella lavorazione con metodi agricoli biologici e biodinamici (dal 2005), Pievalta, in un ventennio di storia tra le colline marchigiane, ha messo insieme un patrimonio viticolo costituito da 34 ettari di vigneto per una produzione che si attesta sulle 70.000 bottiglie annue. Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Superiore Tre Ripe 2019, ottenuto dalle uve provenienti dalle tre zone più importanti dell’azienda (Maiolati, Montecarotto, San Paolo) profuma di fiori di tiglio, agrumi, erbe aromatiche e cenni di pietra focaia. In bocca, il sorso è spigliato, tendenzialmente agile, succoso e dalla progressione ben ritmata.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli