02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Principi di Butera, Doc Sicilia Brut Nero D'Avola Neroluce

Uvaggio: Nero d’Avola
Bottiglie prodotte: 50.000
Prezzo allo scaffale: € 12,00
Proprietà: Zonin1821
Enologo: Antonio Paolo Froio
Territorio: Sicilia

I profumi della macchia mediterranea, lo splendore del sole, la freschezza della brezza del Mediterraneo, i sentori del Nero d’Avola: tutto questo racchiuso in finissime bollicine. È nella tenuta “Principi di Butera” che nasce Neroluce. Siamo nel cuore della Sicilia, in provincia di Caltanissetta, tra la Valle dei Templi e Piazza Armerina, riconosciuta come una delle aree più interessanti in ambito vitivinicolo. L’azienda veneta Zonin1821 - che ha appena celebrato i 200 anni di storia ed è giunta alla settima generazione con i fratelli Domenico, Francesco e Michele - ha acquisito l’antico feudo nel 1997, dopo aver cominciato il percorso di acquisizioni negli anni Settanta. Le uve crescono in terreni di argille scure a 300 metri di altezza ricchi di minerali, in un terroir esclusivo reso tale della vicinanza del mare e da un clima caldo e arido che ottimizza lo sviluppo e la perfetta maturazione degli acini. Il Nero d’Avola è vendemmiato a un grado di maturazione zuccherina e di acidità che produce una base spumante fresca e minerale. Segue una pressatura soffice che permette di ottenere un vino bianco da uve nere senza necessità di interventi ulteriori. Dopo un affinamento sui lieviti per 3-4 mesi, il vino base è spumantizzato in autoclave dove sosta per 3 mesi prima di essere imbottigliato. Nascono bollicine con perlage fine e persistente, sentori delicati di ciliegia, biancospino, sambuco e gelsomino.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli