02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
WINE & FITNESS

Quando il vino diventa motivatore per l’esercizio fisico: l’iniziativa in una palestra del Wisconsin

“Gym Now and Wine Later” è la rivisitazione del “prima il dovere, poi il piacere”: prima si va in palestra, poi si festeggia con un calice di vino
PALESTRA, vino, WISCONSIN, Mondo
“Gym Now and Wine Later”, la rivisitazione eno-fitness del “prima il dovere poi il piacere”

Alimentazione sana, esercizio fisico regolare, tempo dedicato alla cura di noi stessi: le cose da fare per tenersi in forma, anima e corpo, sarebbero tante, ma il tempo e la motivazione sono sempre meno. Ma se sulla prima c’è poco da poter fare, sulla seconda entra in gioco l’obbiettivo da porsi, come “goal” assoluto da raggiungere. Che se per molti è un corpo a prova di spiaggia, per tanti può essere un bel bicchiere di vino. O almeno è così che un palestra di Rib Mountain, un piccolo paesino dello stato americano del Wisconsin, cerca di motivare i suoi clienti: ogni mese la palestra ospita l’evento “Gym Now and Wine Later”, una vera e propria rivisitazione enoica del classico “prima il dovere, poi il piacere”. E il funzionamento è semplice: prima, si deve seguire almeno due corsi di fitness, che variano dal crossfit, allo yoga e la zumba; poi, tutti al New Hilton Garden Inn, dove calici di buon vino, rosso, bianco, rosè o bollicine, sono offerti dai titolari della palestra.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli