02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Rare Champagne, Aoc Champagne Brut 2002

Vendemmia: 2002
Uvaggio: Chardonnay, Pinot Noir
Prezzo allo scaffale: € 210,00
Azienda: Rare Champagne
Proprietà: Gruppo Epi
Enologo: Régis Camus
Territorio: Champagne

Se l'alta moda avesse uno Champagne dedicato, questo, molto probabilmente, sarebbe il Rare Champagne, solo undici cuvèe in 40 anni, le sole ritenute all'altezza dallo chef de cave Regis Camus. Dall'anno scorso marchio indipendente - si è affrancato infatti dalla Piper Heidsieck - è distribuito in Italia dalla Biondi Santi International ed è parte della divisione Wine and Champagne del Gruppo Epi (Européenne de participations industrielles), società di investimento che svolge il ruolo di azionista rispetto ai brand che seleziona, in particolare nel settore lusso. Le due nuove annate presentate sono il rare Millesime 2006 e il Rosé Millesime 2008, questo uscito per la seconda volta da sempre. Chi meglio dell'otto volte eletto "‘Sparkling winemaker of the year’, Regis Camus, può descrivere i suoi gioielli? "Il Millesime 2006 è generoso, caldo, opulento con le sue note di mango, kiwi, passion fruit, ha una forte vena orientale. Il Rosé è alla sua seconda annata e non vedo l'ora di vederlo/sentirlo invecchiare. Intanto questo 2008 si rivela deciso e minerale, con sfumature di quarzo". In una verticale proposta, a noi è piaciuto il 2002, un'annata iconica, meno ricca dell'ultima, esotica nelle note di zafferano, marina nelle note di ostrica, morbida nella frutta che qui si fa candita. Ha un finale pulito di erbe secche e una lunga e affilata acidità che, potendoselo permettere, invita a mettere la bottiglia in tavola.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli