02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024

Ruffino, Toscana Igt Rosso Alauda 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Cabernet Franc, Merlot, Colorino
Bottiglie prodotte: 6.000
Prezzo allo scaffale: € 90,00
Azienda: Società Ruffino
Proprietà: Constallation Brands Inc.
Enologo: Gabriele Tacconi
Territorio: Toscana

Alauda è l’ennesima variazione sul tema “Supertuscan”, giocata con la presenza nel suo uvaggio di un vitigno di antica coltivazione dalla diffusione relativa come il Colorino. Un vino nato di recente (con l’annata 2011), che ha al centro del suo blend le varietà internazionali Merlot e il Cabernet Franc. Maturata per 24 mesi in legno piccolo di primo e secondo passaggio, la versione 2018 possiede un bagaglio aromatico caratterizzato da un abbondante fruttato scuro, con tocchi di erbe aromatiche e generoso sostegno delle spezie provenienti dal rovere di affinamento. In bocca il sorso è dolce, denso e largo, dai tannini soffici e dal finale persistente sui toni di frutti rossi in confettura e vaniglia. Di proprietà del gigante a stelle e strisce Constellation Brands, il marchio Ruffino - fondato nel 1877 da Ilario e Leopoldo Ruffino a Pontassieve - produce mediamente 18.000.000 di bottiglie, continuando ad avere il suo baricentro produttivo in Toscana, con le tenute di Poggio Casciano, a Grassina (63 ettari a vigneto), Montemasso, a Impruneta (30 ettari a vigneto), Santedame e Gretole, a Castellina in Chianti (rispettivamente 70 e 110 ettari a vigneto), Greppone Mazzi, a Montalcino (25 ettari a vigneto) e La Solatìa, a Monteriggioni (85 ettari a vigneto). A queste va aggiunto lo “sconfinamento” in Veneto con le tenute La Duchessa e Ca’ del Vento, che occupano 91 e 35 ettari di superficie.

(fp)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli