02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

San Cristoforo, Doc Maremma Toscana Sangiovese Amaranto 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 21.800
Prezzo allo scaffale: € 21,00
Proprietà: Lorenzo Zonin
Enologo: Niccolò Matteucci
Territorio: Maremma

Lorenzo Zonin acquista Podere San Cristoforo, 15 ettari di vigneto per 45.000 bottiglie di produzione annua, nel 2000, sposando fin da subito la pratica biodinamica. I vigneti sono piantati sullo strato di sfaldamento delle Colline Metallifere e la parte di scheletro certo non manca ai terreni. Siamo nei pressi di Gavorrano in Maremma e, da queste parti, puntare sul Sangiovese non è una cosa scontata né tanto meno semplice. Ma ciò che è successo a Podere San Cristoforo è decisamente degno di nota. Dalla cantina, probabilmente, escono i Sangiovese di Maremma più eleganti e freschi di tutto il territorio. Sorprendenti ma solo fino ad un certo punto e, cioè, fin quando non si è conosciuta la determinazione della cantina maremmana nel condurre la sfida con l’ostico vitigno principe della Toscana. Sono vini sempre ben riconoscibili, mai eccessivi o troppo potenti, invece leggiadri e tendenzialmente eleganti. Ne è un buon esempio l’Amaranto 2016 che, complice anche un’annata piuttosto favorevole specialmente per i non troppo frequenti picchi di calore estivi, offre un naso limpido e fragrante in cui il frutto è sempre in primo piano pur lasciando sentire anche cenni di terra e tocchi di macchia mediterranea ed erbe aromatiche. In bocca, il vino è ben bilanciato, sapido e ritmato, possiede retrogusto perfettamente corrispondente agli aromi e finale in crescendo con nota quasi salina in primo piano.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli