02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

San Michele, Doc Capriano del Colle Bianco Superiore Otten:2 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Trebbiano
Bottiglie prodotte: 2.000
Prezzo allo scaffale: € 16,00
Proprietà: Mario ed Elena Danesi
Enologo: Nico Danesi
Territorio: Lombardia

La versatilità del Trebbiano è nota: da uva da taglio al vino semplice, fino a bianchi da invecchiamento. Ha davvero mille volti, nonché tanti cloni e altrettante interpretazioni a seconda della regione dove si coltiva. L'Otten:2 nasce ai piedi del Monte Netto - in realtà un piccolo rilievo di poco più di un centinaio di metri - a sud di Brescia nell'azienda San Michele. Capriano del Colle è la sede, ma anche il nome di una delle più piccole Doc italiane. Una quindicina di ettari gestiti dai giovani Mario ed Elena Danesi che, oltre a fare Trebbiano in purezza, si dedicano anche a un'altra uva "fuori zona" come il Marzemino. Il nostro focus però è sull'Otten – semplicemente “Netto” letto al contrario - un Trebbiano cento per cento che vuole richiamare i vini muffati. Lo fa, da subito, con il naso che sa di zafferano e profumi terziari, come la lacca. Una parte dell'uva infatti viene attaccata dalla muffa nobile - botrytis cinerea - che attiva una concentrazione di profumi altissima nella parte della vendemmia tardiva. Per il resto il vino fa acciaio, cemento e bottiglia. Piace perché insolito, ma soprattutto buono: salinità e cremosità sono a loro agio nel bicchiere; la freschezza del frutto semplice calibra le note più complesse di pain d'epices e mandorla; il colore stesso vira già al dorato. Insomma, un vino apparentemente semplice sulla scheda, sorprendente all'assaggio.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli