02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Seghesio, Docg Barolo La Villa 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 42,00
Proprietà: famiglia Seghesio
Enologo: Riccardo Seghesio
Territorio: Barolo

La mappa de grande Nebbiolo da Barolo è molto cambiata nelle due ultime generazioni che hanno seguito gli iniziali tentativi di definire le vocazioni e i potenziali: prima letterari (Luigi Veronelli) e poi Renato Ratti (con nomi e mappe). E nessuna zona ha conosciuto cambiamenti così radicali come quella della parte orientale di Monforte d’Alba, con l’affermazione prima della Ginestra e poi del Perno (sempre riconosciuta l’importanza di Santo Stefano). Castelletto è rimasto indietro anche se un mercato florido di acquisti di queste uve ha sempre contraddistinto i courtier e le case vinicole. I trenta anni dal 1990 al giorno d’oggi hanno visto, invece, un notevole apprezzamento dei Nebbiolo di questa frazione di Monforte e nessuno ne ha approfittato come i fratelli Aldo e Riccardo Seghesio e i loro dieci ettari di varietà pregiata, poste in molti casi nella parte più ambita di Castelletto, zone con belle esposizioni verso il sud e una forza e continuità che ricorda a molti la struttura di Serralunga. Ma con le dovute differenze, molta rotondità e una innegabile eleganza. Ben presenti nel vino di punta della casa, moderno ma senza alcuna esagerazione, profumato come il miglior Nebbiolo da Barolo, sostanziale e consistente ma sempre Castelletto, una terra che ha visto in loro degli ottimi interpreti. Colleghi che hanno creato in questa terra vignaioli dallo stesso carattere e personalità distinta.

(Daniel Thomases)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli