02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sinibaldi, Docg Cesanese del Piglio Bivi! 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Cesanese d'Affile, Cesanese Comune
Bottiglie prodotte: 9.000
Prezzo allo scaffale: € 11,00
Proprietà: Maria Elena Sinibaldi
Enologo: Maurizio Pezza
Territorio: Piglio

Griffe tascabile (tre ettari vitati), ma ambiziosa e volitiva proprio come lo spirito della titolare. Coniugando rispetto e radici - alla lettera, visto che nel pur piccolo “giacimento” aziendale di Santa Maria di Pugliano, a Paliano, abita una preziosa quantità di viti a piede franco e col Cesanese, principe della contrada, convivono rari esemplari di autoctoni eredi di altre epoche e generazioni di vignaioli, dal Ferrone al Beglio Bono - e scegliendo procedure di lavorazione, guidate dal consulente e amico di famiglia Maurizio Pezza, semplici, essenziali e tese a evitare ogni tipo di stress o forzatura enologica per le “creature” ospitate in cantina. L’esito è incarnato a puntino nel Bivi!: vino di collina piena (400 metri di quota), terreno di argille colorate a dar spinta ed energia, macerazione misurata (non più di una dozzina di giorni) come è buona misura per il Cesanese, ambiente di fermentazione diviso tra acciaio e cemento con rinuncia premeditata e consapevole al legno come mezzo di affinamento, affidato invece a una ulteriore sosta in vasca e poi al riposo defaticante e armonizzante in vetro. Il risultato è un sorso dal timbro tradizionale e, insieme, vicinissimo per freschezza alle nuove tendenze di beva: appena scabro, ma senza spigoli, tatto di seta grezza e profumi intensi di ciliegia chiara e visciola variegati da nuances intriganti di piccoli frutti rossi.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli