02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tenuta Capofaro, Salina Igt Malvasia Vigna di Paola 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Malvasia
Bottiglie prodotte: 1.000
Prezzo allo scaffale: € 55,00
Proprietà: famiglia Tasca d'Almerita
Enologo: Laura Orsi
Territorio: Vulcano

Capofaro è nata per amore. Alberto e la moglie persero - comprensibilmente - la testa e vi costruirono un resort (che riaprirà nel 2021) delizioso e discreto, esteticamente confortante (con le sue curve dolci e i colori tenui), accogliente (coi suoi tempi lenti e sorridenti) e rispettoso (di chi arriva e di quel che resta, soprattutto). Le vigne di Malvasia sono la scusa per star bene. O il fine ultimo...sulle Eolie ci si confonde facilmente. Dev'essere per questo che Tasca l'anno scorso non si è tirata indietro quando Paola Lantieri ha cercato chi potesse prendersi cura delle sue piante su Vulcano. 4,5 ettari di vigna a Contrada Gelso: un corpo unico in bocca al mare, fatto di vento, salsedine e sabbia rossastra. La resa è irrisoria: 45 quintali totali. Chi conosce Paola sa che vinificava ogni anno in un posto diverso e questa libertà si rifletteva nel bicchiere. Imprevedibilità che poteva risultare scomoda, ma pur sempre riconoscibile: una corolla gialla appagante e sapidissima. Capofaro ne ha colto l'eredità e sta cercando lentamente di rispettarla: una gestione più attenta in vigna (le mani sono le stesse di prima: Alessandro Accardi) e vinificazione separata, per svelarne il carattere diverso rispetto a Didyme e Val di Chiesa. Intanto nel sempre sapido Vigna di Paola 2019 (solo magnum) ritroviamo anche il melone bianco, la pesca gialla, le erbe officinali delicate e il morbido mallo di noce. Manca il coraggio di fare un passo indietro in cantina, ma noi siamo fiduciosi.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli