02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tenuta Fertuna, Doc Maremma Toscana Vermentino 2021

Vendemmia: 2021
Uvaggio: Vermentino
Bottiglie prodotte: 35.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Azienda: Società Fertuna
Proprietà: Gruppo Meregalli
Enologo: Paolo Rivella
Territorio: Maremma Toscana

Non poteva certo mancare nel portafoglio etichette della Tenuta Fertuna il Vermentino, vitigno e vino su cui nel sud della Toscana si punta molto, anche in seno al Consorzio Maremma Doc. Una varietà che ha trovato una significativa adattabilità al clima caldo della zona e che anche nella versione dell’azienda che fa capo al Gruppo Meregalli si esprime a buoni livelli. Il 2021 possiede profumi di fiori di tiglio, agrumi e tocchi di frutta esotica. In bocca, il sorso è tendenzialmente largo, sapido e continuo, con finale ancora sul frutto. La Tenuta Fertuna, il cui nome rimanda ai termini “fertilità” (fertus in latino) e “fortuna”, è stata fondata nel 1997 da Ezio Rivella e il Gruppo Meregalli, con quest’ultimo che, nel 2008, ne ha assunto il completo controllo. La cantina, che si trova a Gavorrano in Maremma, si estende su 145 ettari e oltre ai vigneti, che ne occupano 50, vi sono olivi (10 ettari) e cereali con particolari varietà da pastificazione (50 ettari). L’offerta aziendale comprende oltre al vino in assaggio: Messiio (Merlot in purezza), Lodai (Cabernet Sauvignon in purezza), Plato Rosso (Cabernet Sauvignon, Sangiovese, Syrah e Merlot), Plato Bianco (Sauvignon, Chardonnay, e Sangiovese vinificato in bianco), Droppello, (vino nato per volontà di Nicolò Incisa della Rocchetta da Sangiovese vinificato in bianco), Rosé (Sangiovese) e Pactio (Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot).

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli