02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tenuta Rapitalà, Alcamo Vendemmia Tardiva Cielo Dalcamo 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Catarratto, Sauvignon
Bottiglie prodotte: 4.000
Prezzo allo scaffale: € 21,00
Azienda: Tenuta Rapitalà
Proprietà: Gruppo Italiano Vini
Enologo: Silvio Centonze
Territorio: Alcamo

Grande e bellissima la Tenuta, oggi di proprietà del Gruppo Italiano Vini, che si estende per 225 ettari, 175 dei quali coltivati a vigneto, nel territorio che da Camporeale declina verso Alcamo, tra i 300 e i 600 metri sul livello del mare. Rapitalà è un nome che viene dall’arabo “Rabidh-Allah” e sta a significare “fiume di Allah”, dal torrente che scorre tra i vigneti. Molti i vini prodotti dall’azienda (oltre 2.500.000 di bottiglie messe in commercio annualmente), grande la capacità di alternare e mixare varietà locali con cultivar internazionali. La Vendemmia Tardiva Cielo Dalcamo, edizione 2015, è un blend di Catarratto e Sauvignon, capace di raccontare tutta la potenza di un'annata davvero generosa. Il suo colore è ocra intenso, il sapore è caldo, ampio e avvolgente, come solo i vini ottenuti da uve esposte a lungo al sole siciliano, possono dare, ma il sorso sa essere anche ritmato e mai stucchevole. I profumi invece richiamano il mediterraneo, dai cenni di scorza d'arancia a quelli di marmellata di fico fino a leggere note di fiori di mandorlo e mandarino. Le uve rimangono ad appassire in pianta fino al raggiungimento di una concentrazione ideale degli zuccheri e sono vendemmiate tardivamente, a novembre. La formazione di muffa nobile (Botrytis Cinerea) nel Sauvignon caratterizza ulteriormente il profilo organolettico di questo vino dolce, immediatamente piacevole e intenso.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli