02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tenuta Tignanello, Docg Chianti Classico Marchese Antinori Riserva 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Sangiovese e altre varietà complementari
Bottiglie prodotte: 164.000
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: famiglia Antinori
Enologo: Renzo Cotarella, Stefano Carpaneto
Territorio: Chianti Classico

Il Chianti Classico Marchese Antinori Riserva è uno dei molti vini storici di casa Antinori che, dall’annata 2011, viene prodotto con le uve provenienti dalla tenuta Tignanello, ed è composto quasi interamente da uve Sangiovese con saldo di altre varietà complementari. Affinata per due anni in barrique e uno in bottiglia, la versione 2017 mette a fuoco un bagaglio aromatico maturo, dal fruttato rigoglioso e intenso, con tocchi di liquirizia, cioccolato e vaniglia a rifinitura. In bocca, il sorso è morbido e cremoso, con la dolcezza del frutto sempre in primo piano, accompagnata da una struttura solida e compatta, che termina in un finale persistente e sapido. La Tenuta Tignanello si trova nel versante fiorentino del Chianti Classico, tra le valli della Greve e della Pesa e si estende per 319 ettari di terreni, di cui 130 coltivati a vigneto su suoli di alberese e galestro, ad un’altezza media sul livello del mare tra i 350 e i 400 metri. Nota soprattutto per ospitare i vigneti che originano il Tignanello e il Solaia, dagli anni Settanta la Tenuta è stata una vera e propria base per le sperimentazioni vitivinicole di Marchesi Antinori: dal lavoro sulle densità d'impianto alle pratiche di potatura fino alla selezione del Sangiovese, solo per fare alcuni esempi. Oggi è al centro più che mai delle strategie aziendali, che vedono la griffe fiorentina come protagonista del Chianti Classico.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli