02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tenute Piccini, Toscana Igt Rosso Governo all'Uso Toscano Buon Governo 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese, Merlot, Colorino, Cabernet
Bottiglie prodotte: 200.000
Prezzo allo scaffale: € 5,00
Azienda: Tenute Piccini
Proprietà: famiglia Piccini
Enologo: Alessio Ciomei
Territorio: Toscana

Storico imbottigliatore, Piccini, con sede a Castellina in Chianti, è oggi una moderna realtà che coniuga quantità e qualità. Cinque sono le Tenute di proprietà: Valiano, Moraia, Villa al Cortile in Toscana, Regio Cantina in Basilicata e Torre Mora in Sicilia, a cui si è aggiunto un ulteriore tassello toscano con il Chianti Geografico a formare un mosaico ben articolato. Tenute Piccini fu fondata nel 1882 da Angiolo Piccini e oggi è guidata dalla quarta generazione della famiglia, ovvero Mario Piccini, direttore generale del gruppo, e la sorella Marina. Se in quest’epoca di incertezza politica un “Buon Governo” pare proprio non avere più spazio, nel mondo del vino, specie in quello toscano, invece sembra ritrovare il suo antico ruolo di protagonista. Battute a parte, la pratica del “Governo alla Toscana” prevede l’uso di una parte di uva raccolta in anticipo e lasciata ad appassire. Il mosto di queste uve, aggiunto al vino che ha terminato la fermentazione, fa partire una seconda fermentazione. Si ottiene così un vino che gioca tutte le sue carte sulla freschezza, la piacevolezza e la vivacità del fruttato. Un metodo antico, rimasto nel dimenticatoio, ma oggi abbondantemente recuperato in nome della tradizione, rivista naturalmente attraverso la lente della modernità. Il Buon Governo 2016 di Piccini ne coglie gli elementi fondamentali e ci regala un vino di assoluta piacevolezza.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli