02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Terres de Velle, Aoc Chassagne-Montrachet La Platière 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Chardonnay
Bottiglie prodotte: 2.000
Prezzo allo scaffale: € 38,00
Proprietà: Sophie e Fabrice Laronze
Enologo: Fabrice Laronze
Territorio: Borgogna

Abbiamo scoperto per caso i vini della cantina di Sophie e Fabrice Laronze di Auxey-Duresses durante un viaggio in Borgogna, all’epoca i due, che festeggiano proprio quest’anno le prime 10 vendemmie, erano sconosciuti ai più, a proporci uno dei loro vini fu un ristoratore di Beaune con la promessa che se non ci fosse piaciuto ce lo avrebbe cambiato. In verità ci piacque così tanto che non solo lo abbiamo riordinato in altre occasioni, ma abbiamo contattato Fabrice e ne abbiamo fatto una piccola scorta per casa. La cantina di Fabrice e Sophie conta su 6 ettari di vigna sparsi in 25 parcelle differenti tra Auxey-Duresses, Volney, Monthélie, Puligny e Chassagne Montrachet e Meursault. A seguire in vigna e cantina l’azienda è Fabrice che ha studiato enologia a Beaune e a Montpellier e prima di mettersi in gioco in prima persona ha seguito per un decennio un’altra cantina in Borgogna. La 2016 è stata un’annata strana, caratterizzata da una primavera freddissima che ha decimato il raccolto in molte zone della Borgogna, ma il poco vendemmiato è stato di buona qualità. La Platiére è un lieu-dit conosciuto da sempre vicino l’abbazia di Morgeot, la parcella dei Laronze è stata piantata 25 anni fa, il millesimo 2016 si caratterizza per profumi intensi e fruttati ben sposati ad una ricca componente minerale e speziata, mentre il sorso succoso è lungo, sapido e rinfrescato da un bel finale agrumato.

 

(Massimo Lanza)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli