02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tommasi, Doc Valpolicella Classico Superiore Rafaèl 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Corvina, Rondinella, Molinara
Bottiglie prodotte: 150.000
Prezzo allo scaffale: € 16,00
Proprietà: famiglia Tommasi
Enologo: Giancarlo Tommasi
Territorio: Valpolicella

Affinato per 15 mesi in legno grande, il Valpolicella Classico Superiore Rafaèl 2019, il cui nome rimanda al vigneto da cui è ottenuto, il primo storico Cru in possesso della famiglia Tommasi, profuma di ciliegia matura, cenni di caramella, sottobosco, e toni floreali, con spezie e lampi affumicati a rifinitura. Il sorso possiede scorrevolezza e ritmo, rivelandosi saporito e succoso e congedandosi con un finale dai ritorni fruttati e speziati. Una lunga storia enoica quella della cantina di Pedemonte, che comincia nel 1902 e che nel recentissimo passato ha trovato uno sviluppo come pochi nell’Italia del vino. Dopo aver acquisito terreni ad elevata vocazione viticola nella Valpolicella classica e in altre zone a denominazione limitrofe (per un’estensione attuale di 205 ettari vitati complessivi, da cui si ricavano 1.500.000 bottiglie annue), la famiglia Tommasi, con l’ingresso della quarta generazione, dal 1997, si è “allargata” ad altri territori formando l’attuale mosaico aziendale, composto da cinque tenute in alcuni dei terroir più significativi a livello nazionale: due in Toscana (Casisano a Montalcino e Poggio al Tufo in Maremma), una in Puglia (Masseria Surani), una in Oltrepò Pavese (Tenuta Caseo) e una in Basilicata (Paternoster). Un vero e proprio gruppo vitivinicolo formato da realtà prestigiose, che, tuttavia, non nasconde il profondo legame dei Tommasi con la Valpolicella.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli