02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Umani Ronchi, Doc Verdicchio di Jesi Classico Superiore Casal di Serra Vecchie Vigne 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Verdicchio
Bottiglie prodotte: 11.300
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Famiglia Bernetti
Enologo: Giacomo Mattioli, Giuseppe Caviola
Territorio: Jesi marchigiano

Umani Ronchi, 240 ettari vitati per una produzione complessiva di 3.000.000 di bottiglie all’anno, trova la sua connotazione principale nella produzione “bianchista”, data dalla tradizionale impronta viticola marchigiana, senza "scordarsi" però di portare i rossi della zona ad un livello qualitativo mai prima realizzato. Una realtà produttiva decisamente solida e convincente, come poche altre, dunque. Ma l’azienda con sede a Osimo ha saputo soprattutto cogliere un obbiettivo non banale: rispondere affermativamente alla domanda "può un’azienda dai numeri non confidenziali, regalare sincere espressioni territoriali, oltre che un livello qualitativo di grande rilevanza?" Un obbiettivo che sta tutto dentro al lavoro, all’organizzazione aziendale e all’amore per il proprio territorio, di una famiglia anch'essa non comune quella dei Bernetti. Insomma, Umani Ronchi, senza inutili giri di parole, è una cantina modello, perché di grandi dimensioni (almeno considerando la media italiana), ma di altissime prestazioni. Qualità e identità nel motore, e perle assolute per il vino Made in Italy, come il Verdicchio Classico Superiore Casal di Serra Vecchie Vigne. Il 2015 ha grande complessità, bellissime tonalità gialle, note sapide e grande struttura. Meno scattante di altre versioni, gioca più la partita della polpa, della materia e dell’intensità, senza perdere mai di vista grinta ed eleganza.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli