02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Villa Angarano, Doc Breganze Vespaiolo Angarano Bianco 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Vespaiola
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 12,00
Proprietà: sorelle Bianchi Michiel
Enologo: Marco Bernabei
Territorio: Veneto

Five Sisters non è solo il nome del rosato dell'azienda, ma è una peculiarità importante di questa realtà di Bassano del Grappa. Carla, Giovanna, Anna, Maruzza e Isabella sono infatti le cinque sorelle di Villa Angarano, una realtà vitivinicola che produce anche grano e olio da sempre. Siamo nella zona più orientale della Doc Breganze, a due passi dal fiume Brenta e all'imbocco della Valsugana, da dove giunge una brezza benefica per le viti e le piante di olivo. Lo scenario è quello palladiano, elegante sì, ma che non fa venir meno l'aria da fattoria agricola. Parliamo infatti di otto ettari di vigneto su un totale di cinquanta di terreno condotti in biologico dal 2016. Territori storici per la messa a dimora di uve internazionali; anche qui la poliedricità tocca però ad un vitigno autoctono, la Vespaiola, famosa soprattutto per la produzione del vino dolce Torcolato, ma che vinificata secca - e da un po' anche spumantizzata - regge il passo con bei bianchi italiani in fatto di acidità e freschezza. L'Angarano Bianco nasce su terreni alluvionali dalle reminescenze vulcaniche. Il vino rivela subito una natura agrumata - pompelmo e lime - per poi passare a note varietali - pepe rosa e pietra focaia - e sorprendere in bocca grazie a una inaspettata, ma piacevole, cremosità. Pur partendo da un'uva neutra, il quadro olfattivo si allarga su profumi delicati rendendo la beva davvero elegante.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli