02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Zýmé, Verona Igp Oseleta 2012

Vendemmia: 2012
Uvaggio: Oseleta
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 45,00
Proprietà: Celestino Gaspari
Enologo: Celestino Gaspari
Territorio: Verona

L’Oseleta di Zýmē è rosso corposo e intenso, affinato per 36 mesi in barrique. Nasce da un vitigno che negli ultimi anni sta ritrovando un rinnovato interesse tra le varietà locali del veronese. La cantina con base a San Pietro in Cariano ha iniziato a produrlo nel 2001 con il nome di “Oz” accoppiando l’iniziale del vitigno a quella dell’azienda; oggi, invece, l’etichetta riporta il nome completo “Oseleta” a segnalare la più consapevole maturazione dell’esperienza enologica su questa varietà. La versione 2012 profuma di sottobosco, frutti neri e grafite. Il sorso rivela grande potenza, spessore e vigorosa trama tannica. Zýmē è la creatura enoica, nata nel 1999, di Celestino Gaspari, che, dopo una serie di esperienze molto significative in aziende di grande rilievo della Valpolicella, è diventato produttore in prima persona. La cantina - il cui nome richiama la parola del greco antico che significa “lievito”, elemento fondamentale nel mondo dell’enologia, ma anche richiamo al fermento, come attitudine alla trasformazione - ha oggi una solida reputazione nel suo areale e conta su 30 ettari a vigneto, situati nelle varie “sottozone” più interessanti della provincia veronese per una produzione complessiva di 120.000 bottiglie. Il portafoglio etichette comprende, naturalmente, i vini tradizionali della Valpolicella, ma non disdegna anche mirate digressioni bianchiste, spumanti e tagli bordolesi.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli