02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SPUNTATURE

2017, riflettere

La 2017, anche per il Brunello, è stata un’annata calda, con tutti i limiti del caso (alcolicità in certi casi un po’ esuberanti, profili aromatici molto maturi ...). Ne sono, però, uscite declinazioni, più di altre volte, che hanno ricercato finezza e eleganza e non potenza e ricchezza. Una tendenza, da sempre minoritaria, che potrebbe diventare la cifra della docg, pur mantenendo il Sangiovese di Montalcino nel suo registro di ampiezza e maturità. E che, purtroppo, si scontra frontalmente con “la” criticità del “climate warming”. Ma il “terroir non è un privilegio, né un dono della natura, ma il superamento di un handicap naturale”, secondo la brillante definizione di Denis Dubourdieu. È la sintesi che WineNews, con alle spalle le newsletter monografiche 2018, 2019, 2020 e 2021 (ma anche storicità in assaggi, dal 1985, che portano ancora più indietro con le annate), indica dopo “BB 2021” ed i riassaggi in avvio 2022 per un totale di 153 campioni 2017. Oltre ai recensiti in questa newsletter meritano anche il raffinato Fuligni, l’elegante Tiezzi “Vigna Soccorso”, lo spigliato Baricci, il ben profilato Gianni Brunelli Le Chiuse di Sotto, il solido Padelletti, il moderno Poggio Landi, l’austero Canalicchio di Sopra “La Casaccia”. Ma anche il puntuale La Gerla, l’articolato La Rasina “Per Sante”, il convincente Mastrojanni “Vigna Loreto”, il profumato Poggio Nardone, il compatto Cerbaia, il fine Tenuta di Sesta, il succoso Lisini, il deciso Salvioni, il morbido Renieri, il serrato Campogiovanni. Ed ancora il composto La Torre, il disteso Beatesca, il vivace Martoccia, il preciso Corte dei Venti, il risolto Camigliano, con “Paesaggio Inatteso”. Mentre il super celebrato Sangiovese 2017 Case Basse (Soldera) uscirà a marzo (e troverà spazio in prox newsletter “I Vini di Winenews”, insieme alle cantine sopracitate ed altre ancora).

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli